Fitness in spiaggia

fitness-in-spiaggia

D’estate si è tentati ad abbandonare il movimento spinti da un forte caldo oppressivo e dal richiamo del relax e del divertimento. La prima regola è curare l’alimentazione, lasciare spazio ai cibi semplici, frutta verdura, succhi e pesce. Prima di tuffarsi in acqua è meglio attendere circa 3 ore da quando si è finito il pasto. Reintegrare i liquidi persi a causa dell’eccessiva sudorazione accertandosi che non sia gelata ma fresca.
Se si desidera bruciare un po’ di calorie è bene sapere che dormendo un’ora si consumano 70 calorie ma serve bruciare di più se si vuole ottenere un risultato incisivo sulla propria forma fisica.
Una passeggiata sulla battigia di un’ora ci farà bruciare circa 180 calorie ma se si esegue un po’ di bicicletta in acqua allora si consumerà ancora di più. Un programma di 5 passeggiate a settimana di circa 30 minuti sarà perfetto per migliorare il tono muscolare e non perdere l’allenamento.
Una corsetta al calar del sole consente di bruciare dalle 580 calorie alle 700 calorie in un’ora.
Se si è al mare una bella nuotata aiuta ancora di più a mantenersi toniche e a perdere qualche chiletto. vi ricordo che un’ora di nuoto fa perdere dalle 350 calorie alle 420 calorie.
Anche i giochi in spiaggia consentono di mantenersi in forma divertendosi:
- un’ora di racchettoni fa perdere dalle 400 alle 600 calorie;
- un’ora di ping-pong dalle 150 alle 250 calorie;
- un’ora di beach volley 300 calorie;
- un’ora di immersione sub dalle 250 alle 500 calorie;
- un’ora di vela dalle 100 alle 250 calorie;
- un’ora di sci acquatico dalle 250 alle 350 calorie;
- un’ora di ballo circa 350 calorie.
Il movimento è importante ma altrettanto importante è non esagerare con l’attività fisica in spiaggia, si bruciano molte calorie, occorre idratarsi bene e mangiare sano e leggero, evitando di esporsi troppo ai raggi solari, specie nelle ore centrali della giornata.