Che yoga scelgo

che-yoga-scelgo

Lo yoga da molto tempo è entrato nella cultura europea, più recente è l’ingresso in quella italiana, tuttavia tale disciplina è ancora nota a pochi nella sua interezza. Essa tempra il corpo e anche la mente rende elastica la muscolatura e le articolazioni, ottimo come anti-stress e aiuta a mantenere la concentrazione e a disciplinare le emozioni.

Esistono diversi tipi di yoga, quelli più statici e quelli dinamici.

Iyengar yoga predilige le posizioni in piedi, si utilizzano corde o blocchi per facilitare la posizione.

Raja yoga consente di sviluppare la concentrazione con esercizi che mirano a a sviluppare il controllo della mente sull’energia.

Hatha Yoga, ad esempio, porta a mantenere ogni posizione per circa 5 minuti mentre si ascolta il proprio corpo e ci si concentra.

Kundalini yoga con formule in sanscrito si attivano i centri dell’energia in posizioni statiche.

Pranayama yoga  si fonda sulla respirazione.

Meditazione Osho è costituito da un primo momento in cui si liberano le energie negative ed un secondo momento in cui ci si rilassa per giungere alla consapevolezza spirituale.

In America è nata da un po’ la Yoga Dance che con musica New Age, movimenti lenti e fluidi e piccole coreografie porta ad una posizione yoga.

Power Yoga aiuta a muovere tutti i muscoli del corpo  (altra invenzioneamericana).