I cibi per non invecchiare

i-cibi-per-non-invecchiare

Qualcuno dice che siamo ciò che mangiamo. Beh in una certa misura è probabile visto che le cellule del nostro organismo si cibano di ciò che noi gli offriamo. Se badassimo un po’ di più a ciò che scegliamo faremmo un favore a noi stessi. Bisogna saper scegliere ciò che ci si appresta a mangiare dato che inciderà sulla nostra salute. Non basta solo nutrirsi ma occorre capire come e soprattutto di cosa abbiamo bisogno. Se vogliamo mantenerci giovani oltre a tanto movimento dobbiamo anche seguire una dieta anti-invecchiamento capace di resistere agli attacchi dei radicali liberi. Scegliamo quindi anti-ossidanti e cibi micro-nutrienti, fra tutti di certo i vegetali e la frutta sono i migliori alleati per mantenersi giovani più a lungo.

Il primo segno dell’invecchiamento, quello che salta all’occhio per primo è il raggrinzimento della pelle e le rughe sul volto. Bere molta acqua aiuterà a combattere l’avvizzimento della pelle. Bisogna che la pelle non venga solo idratata mediante creme anti-age dall’esterno ma anche dall’interno. Diamo il via a centrifugati di verdure e di frutta. Beviamo almeno due litri di acqua al giorno non solo quando avvertiamo o stimolo della sete ma cerchiamo di non dimenticarcene. Assumiamo abitudini sane come quella del tè alle cinque (meglio se si tratta di tè verde) e della tisana alla sera prima di andare a dormire. In estate dobbiamo cercare di sopperire al calore stagionale aumentando l’introduzione di liquidi anche sotto forma di succhi, frutti, frullati, ecc.

I cibi che possono tornarci utili sono svariati.

L’avocado è ricco di glutatione un’ottimo antiossidante.

Anche gli agrumi sono fra i migliori, specie il pompelmo, ricchi di vitamina C e di flavonoidi.

L’uva

Frutti di bosco (fragole, lamponi, mirtilli, ribes)

Cipolle

Carote

Spinaci

Broccoli

Cavoli

Pomodori