Il carrè che seduce o capelli da favola

il-carre-che-seduce-o-capelli-da-favola

E’ tornato di  moda il carrè che con la primavera porta una ventata di sensualità alle nostre teste e non solo…i volti incorniciati dai capelli dalle tonalità omogenee, naturali e tenui, che illuminano e non appesantiscono, risulteranno romantici ed aggressivi. Vanno bene i toni del biondo dorato o per le more un castano medio con le gradazioni del cioccolato magari con un tocco di cannella. 

Le donne che in genere in primavera sentono l’esigenza di dare un taglio con la stagione fredda troveranno questa primavera nel carrè, corto o lungo, la soluzione più adatta. Liscio o mosso si confà sia alla donna in carriera, sempre in movimento, che alla donna femmina nell’animo. Di gran moda il carrè all’altezza del mento che lascia scoperto il collo slanciando al massimo la figura. C’è un ritorno anche della frangia che dona quel tocco di classe e aggressività da portare anche molto lunga fino a coprire gli occhi. Una testa facile da gestire e di sicuro effetto, con la quale giocare grazie all’asimmetria fra il corto del collo dietro e le ciocche lunghe sul davanti. Bello variare in base all’umore, capelli un po’ scompigliati o bombati, ordinati.

Per chi invece non vuole rinunciare al lungo potrà scegliere di fare una capigliatura moderatamente scalata concentrata sulla parte superiore della testa, leggerendo la lunghezza. Per coloro che vogliono assomigliare ad un personaggio delle favole andrà benissimo incarnare Alice nel paese delle meraviglie se si è bionde con dei boccoli spettinati lungo le spalle, magari legando qualche piccolo fiocco fra i capelli o per le brune lo stile Biancaneve.